Sul Messaggero di oggi Giovanni Del Giacco scrive:
Ventotene è candidata al Marchio del Patrimonio Europeo (European Heritage Label), il riconoscimento che la Commissione europea della Cultura dà ai siti che abbiano un particolare valore simbolico e/o rivestano un ruolo importante nella storia e nella cultura d’Europa e/o nella costruzione dell’Unione Europea. Chi meglio dell’isola dove Altiero Spinelli, con Ernesto Rossi ed Eugenio Colorni, diede vita al “Manifesto per un’Europa libera e unita”?

Altiero Spinelli fu confinato a Ponza dal 1937 al 1939

Quando si parla di valorizzazione di isole, dei loro aspetti più autentici, della loro storia, noi di Calafelci brindiamo; lo abbiamo fatto con l’elezione di Procida a Capitale della Cultura 2022, ne abbiamo condiviso lo slogan “La cultura non isola”, abbiamo proposto e continueremo a proporre letture sul tema dei rapporti tra le isole; a maggior ragione brindiamo per la candidatura di Ventotene. E apprezziamo la capacità di valorizzare e comunicare che Procida e Ventotene dimostrano di possedere.

RB